Oggi 5 maggio, ricorre un importante momento di riflessione per la lotta contro gli abusi sui minori. Dal 2009 l’Italia celebra ogni 5 maggio la Giornata nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia, istituita con Legge 4 maggio 2009, n. 41. Come specifica la norma stessa in occasione della Giornata possono essere organizzate iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema.

La pedofilia è una piaga che affligge ogni anno migliaia di bambini e i numerosi fatti di cronaca confermano che siamo in presenza di un emergenza reale da affrontare subito e con ogni arma. I casi di adescamento, ad oggi, sono anche molto frequenti sul web, soprattutto a causa dei social network che consentono ai pedofili un contatto diretto con le piccole vittime. C’è da aggiungere inoltre che i casi denunciati sono purtroppo solo la punta di un iceberg che rimane spesso celato dalla vergogna e dalla paura. In Italia il fenomeno della pedofilia è sottostimato.

Nel nostro paese le denunce sono ancora poche. Per combattere questo orrendo crimine, commesso sempre più spesso attraverso la rete, è necessario anzitutto abbattere il muro del silenzio e, fare fronte comune e puntare alla prevenzione.

Claudio Greggio fondatore e presidente dell’Associazione Una Sottile e che da anni lotta in prima linea contro gli abusi ai bambini, commenta: “Nel nostro paese non ci sono persone qualificate nè per la prevenzione, nè per la diagnosi e il riscontro dell’abuso. Fino a quando non avremo persone in grado di formare e riscontrare davvero gli abusi, il nostro paese non potrà essere all’avanguardia contro gli abusi, occorre formare persone che si occupino solo ed esclusivamente di situazioni di abuso”.

E continua “Nel nostro paese queste valutazioni vengono affidate a centri di psicologia generici e sotto la guida dei servizi sociali privi di una formazione specifica che con le loro relazioni superficiali e non dettagliate, potrebbero anche non credere al bambino o sottovalutare le sue parole o quelle dell’adulto di riferimento”.

Dal sito internet collettore dell’associazione Una Vita Sottile è possibile inviare segnalazioni su episodi che richiedo un intervento rapido per la salvaguardia psicofisica di bambini coinvolti in violenze e abusi. Inoltre è possibile segnalare siti o immagini presenti su internet che possono ledere al minore.

L’Associazione Una Vita Sottile, in questi anni ha anche investito in tecnologia ed ha istituito un Numero Nazionale 351-8175857 dove 24 ore su 24 i bambini ma anche gli adulti che avessero necessità trovano qualcuno che li ascolta e li aiuta. La centrale operativa del Numero Unico, con le sue 5 linee a rispsta automatica è in grado di intervenire anche in situazione di pericolo immediato allertando le strutture sul territorio.

#

No responses yet

Lascia un commento

Come usare il blog

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati al sito.

Viene richiesto quindi un buon comportamento, cioè di mantenere un atteggiamento civile ed educato e di impegnarsi ad agire con rispetto ed onestà sia verso gli altri utenti, sia verso l’amministratore, pubblicando solo messaggi che contengano informazioni corrette e veritiere.

L’amministratore si riserva la facoltà di chiudere i commenti, bannare od espellere gli iscritti in caso di comportamento non consono.

Associazione Una Vita Sottile
Archivi
Disclaimer

Le informazioni contenute nel presente sito internet sono frutto di una accurata selezione di fonti da noi considerate attendibili. Non se ne garantisce l’accuratezza o la completezza e nulla, in questo sito, è stato realizzato per fornire questa garanzia. Il Gruppo ETAV e le associazioni ad esso aderenti non si assumono alcuna responsabilità per i danni derivanti dall’uso d’informazioni contenute in questo sito. Il presente sito web non contiene informazioni aggiornate con cadenza periodica e non può quindi essere considerato “periodico” o in ogni caso “prodotto editoriale ” ai sensi dell’art. 1 legge 62/2001. L’aggiornamento del presente sito web avviene di volta in volta secondo le necessità dell’Associazione Una Vita Sottile, del Gruppo ETAV o delle associazioni ad esso aderenti.

Nomi, marchi e alcuni testi presenti sul sito appartengono ai legittimi proprietari e sono riportati per scopi informativi.

Sito registrato presso l’ass.ne italiana siti contro la pedofilia